Sogni incantatori: Tabby

C’è stato fermento alla Vecchia Soffitta…
assieme ai miei piccoli amici elfi, folletti e gnomi, abbiamo dato vita ad un nuovo, piccolo, amico…
l’abbiamo chiamato Tabby, è un coniglietto dormiglione… il suo musino dolce mi ha già stregata!!!

Come sempre del tutto realizzato a mano,
senza l’uso di stampi e dipinto a mano con acrilici… 

Ho lavorato un pò per creare una piccola ambientazione a Tabby, la base è in legno dipinto con acrilico, pietre e muschio vero (per modellismo), i funghetti sono creati e dipinti a mano… dimensione della base 18cm x 12cm. Pezzo UNICO. Per informazioni e prezzi contattatemi in privato o tramite e-mail. 

Eccolo nella sua tana…

Action Figures: Chobin

Vi presento Chobin!!!
Qualche informazione tecnica:
il tronco che funge da base è realizzato ricoprendo un barattolo di latta in modo
da ottenerne un porta oggetti.

E’ ricoperta con fimo e dipinta con acrilici.
Il muschio e le pietre (che in realtà sono pezzi di vetro) sono incollati con colla a caldo.
Chobin è realizzato con il Cernit mentre i pipistrelli robot li ho creati col Milliput.
Anche questi dipinti con acrilici.
Nelle foto non c’è un punto di riferimento per capirne le dimensioni
quindi le scrivo: 20cm di altezza e 13cm di larghezza.

Chi acquisterà questa creazione avrà la certezza di possedere una Ooak
ossia un pezzo unico d’artista e non riproducibile!!! Una chicca per veri amatori di anime e manga!!!
!!!!!!!!!! IMPERDIBILE !!!!!!!!!!
Per informazioni e prezzi non esitate a contattarmi!

Ranocchia..

Questa ranocchia è dipinta e realizzata a mano, disponibile anche in versione portachiavi!
La rana è un portafortuna che vede i suoi albori in tempi ormai passati, ecco qualche cenno sulla storia della simbologia della rana:

La rana è il simbolo dell’evoluzione psichica, affettiva e spirituale. Le sue diverse metamorfosi – uovo, girino, batrace – illustrano i gradi iniziatici che, progressivamente, rivelano e sublimano l’uomo. Questa stessa idea di trasformazione si ritrova nelle favole, dove la rana (o il rospo) diventa principe o principessa. L’involuzione si traduce nel processo inverso, cioè nella trasformazione del principe in rana o rospo. Tra gli elementi culturali che contribuiscono al significato simbolico della rana, tutti, persino quelli di carica negativa, riportano al suo legame analogico con lo stadio primordiale. Essa conserva sempre, a volte in modo sottile, il senso dell’origine: questo si esprime sia direttamente sia indirettamente (associazione con i temi dell’embrione, della nascita o dei bambini), sia indirettamente ( rappresentando l’immagine del ritorno allo stato originario che interrompe il processo dell’evoluzione). Un mito africano le attribuisce, perciò, una funzione negativa, facendone l’eroina malefica che compromette l’immortalità degli uomini:

secondo la leggenda, gli uomini, desiderando rinascere dopo la morte, inviarono un cane da Dio per portargli questa richiesta. Ma il cane, sentendo lo stimolo della fame, si fermò per strada per calmare il suo appetito. La rana ne approfittò per arrivare prima di lui da Dio. Là, mentenendo sfrontatamente e mossa da ragioni note a lei sola, spiegò a Dio che gli uomini non volevano affatto tornare in vita dopo la morte. Dio ascoltò il messaggio e accettò. Quando il cane, alcuni istanti dopo, se presentò a sua volta con la vera richiesta degli uomini, Dio gli oppose un rifiuto categorico. Egli aveva già risposto favorevolmente alla richiesta degli uomini presentata dalla rana e non potesa, adesso, annullare ciò aveva detto. Da quel giorno, gli uomini persero ogni possibilità di ritornare alla vita terrena e la loro morte fu irrevocabile.

Il pensiero superstizioso associa la rana ai bambini. Ritiene, infatti, che l’anima dei bambini morti in tenera età trovi dimora nel batrace, dal momento che il verso della rana ricorda il pianto infantile. Si può, inoltre, ricordare, sempre in relazione con i bambini, che nell’antico Egitto, la dea Heket, rappresentata con l’aspetto di una rana, presiedeva ai parti e, in particolare, aiutava ogni mattina il Sole a nascere. Ella era il simbolo dell’essere in potenza, dello stato embrionale, nella sua commovente fragilità, ma anche nella sua straordinaria ricchezza. Nella tradizione araba, la rana è vista come un animale augurale, i cui auspici buoni o cattivi fanno sì che essa sia contemporaneamente onorato e temuta.

In Asia, la rana ha assunto in genere un significato positivo. Per i Cinesi, essa si riferisce, come l’acqua, alla femminilità e alla polarità “yin”, mentre la mitologia dell’India ne fa il supporto del mondo, attraverso l’evocazione della Grande Rana.

Nei miti persiani, la rana soffre invece di una cattiva fama, poiché è compresa tra le creature demoniache menzionate nei testi dello zoroastrismo. Essa, infatti, rode le radici dell’Albero di tutte le semenze, minacciando di distruggere il mondo e l’umanità. Per fortuna, il pesce Kara e l’asino Giusto, che sono simbolo delle forze benefiche, difendono l’albero sacro contro ogni attacco ed evitano il ritorno del caos primordiale. La rana, infatti, rappresenta la volontà di riportare il mondo alla sua origine, cioè allo stato embrionale.


Warlock: mini diorama

Realizzato completamente a mano, ecco un piccolo diorama che rappresenta un laboratorio magico, completo di attrezzi e maghetto!!! Ogni minimo dettaglio è realizzato a mano senza l’uso di stampi!!! Il liquido del calderone e la pozione magica caduta a terra si illuminano al buio!!! La base è ricavata da un materiale edile ed intagliata a mano!
Per altre foto da altre angolazioni non esitate a contattarmi!!! Ovviamente è una realizzazione Ooak, chi l’acquisterà si porterà a casa una chicca unica e preziosa!!

Miniature sottovetro

Nonostante non abbia ultimamente aggiornato il blog, continuo imperterrita a creare e di conseguenza il tempo per stare in internet si riduce molto (continuo però a leggere i vostri pvt, le mail (grazie!) e a creare ciò che mi ordinate)!!
Bando alle ciance… passiamo subito alle nuove creazioni…
Di seguito le foto di alcune bottigline di vetro in miniatura (misurano appena 3,5 cm le grandi e 1,8cm le piccole!!!) con all’interno mini cibi realizzati rigorosamente a mano, come sempre!!!
Queste bottigline con tappo in sughero diventeranno presto ciondoli per collane e portachiavi!!
Il tappo verrà saldamente incollato assieme al gancetto in modo da rendere il tutto
sicuro e resistente agli urti!! 
Pur essendo in vetro le bottigline risultano resistentissime,
se dovessero cadere a terra non si romperebbero (certo se provate a sbatterle su un muro pieno di chiodi magari qualcuna si romperà :-P)!!!


In queste bottigline ho inserito all’interno delle liquirizie, panini, biscottini americani,
ciambelle, etc.. ( tutto in cernit, non commestibile!) però potrete richiedere le vostre
bottigline personalizzate!!! E’ oltretutto possibile attaccarci sopra anche una targhettina
oppure ancora inserire all’interno una piccola pergamena con dedica!
Un regalo davvero unico e originale!!!

Il mare di inverno..

Colta da una ispirazione profonda 😛 ho realizzato questa bottiglina della serie “Message in a bottle”.
La bottiglina misura 3cm in tutto, è in vetro con tappino in sughero. La decorazione esterna è fatta a mano con la tecnica wire e permette di agganciarla sia ad una collana che ad un portachiavi senza che possa essere persa per strada. All’interno ci sono delle perline trasparenti con l’interno azzurro mare, una piccola chiave in argento tibetano ed una piccola pergamena che sarà possibile estrarre per scrivergli sopra un messaggio personalizzato diretto alla persona a cui si intende regalare l’oggetto, oppure una frase portafortuna, una citazione, etc…
Ogni oggetto è unico perchè realizzato a mano. Un regalo davvero speciale per una persona speciale…

Il mare d'inverno..